Come si svolge e in cosa consiste la mia consulenza astrologica

Il consultante dovrà inviare un'e-mail ad astro@niccosmo.org contenente:
I suoi dati di nascita, o quelli della/e persona/e da esaminare, che dovranno contenere:
luogo, anno, mese, giorno ed ora di nascita della persona, la più precisa possibile (scarto massimo, più o meno quindici minuti).
Quesiti precisi che richiedano previsioni per il futuro
Consigli su come comportarsi durante una periodo complesso o caratterizzato da posizioni planetarie dissonanti e problematiche.
Scritti personali che descrivano situazioni vissute o in corso dal consultante

Risponderò con una e-mail con allegati
grafici astrologici in formato digitale pdf (temi natali, transiti, rivoluzioni solari, sinastrie ecc).
Per la spiegazione di questi termini tecnici, vedi pagina "più in dettaglio") e, soprattutto, interpretazioni scritte il più possibile chiare nonchè pertinenti alle richieste del cliente.

Non in tutti i casi verranno necessariamente applicati tutti i metodi di indagine descritti nella pagina "più in dettaglio", in quanto essi verranno concordati con il consultante in base a richieste precise.

Ad esempio, è inutile usare transiti o rivoluzioni solari se una persona desidera solo far indagare l'astologo sulla propria personalità e non sugli eventi passati e/o futuri. In tal caso, l'analisi del tema natale, integrata a quella tramite i Simboli Sabiani sarà più che sufficiente.

Diversamente, se una persona vuole sapere, a grandi linee, quali saranno gli ambiti della vita più influenzati nell'anno a venire (a partire dal suo compleanno) e che "colori" illumineranno i probabili eventi, si utilizzerà (oltre a, come sempre, lo studio del tema natale) la tecnica delle rivoluzioni solari.

_____________________________________________________________________________________________________________________

Perchè chiedere consulenza? Le ragioni possono essere di diverso tipo:

Una persona sta attraversando un periodo di crisi esistenziale e vorrebbe capire di più se stessa e i propri meccanismi interiori.

Un'altra può voler sapere se nel futuro si prospetta una situazione economica che potrà consentirgli di spendere o investire alcuni soldi, come lui vorrebbe,
o se sarà meglio tenere la somma altrove, almeno per il momento.

Una terza persona potrebbe voler sapere se l'attende un periodo tranquillo o turbolento e, in quest'ultimo caso, in quale sfera della sua vita ciò avverrà.
E soprattutto se il suo destino volgerà a fortuna o a sventura. Si potrebbe prospettare la necessità di capire quanto non convenga mantenersi rigidi nelle proprie convinzioni e nel proprio ruolo, piuttosto che facilitare il cambiamento adattandosi a situazioni mutevoli ed in evoluzione.

Una quarta, infine, potrebbe desiderare di conoscere i propri talenti nascosti così da poterli sviluppare, per raggiungere una maggiore realizzazione personale.

Nel caso degli esempi appena riportati, pur con notevoli limiti all'affidabilità predittiva, mi sento di dire che
l'astrologia funziona e può essere decisamente d'aiuto, sia sul piano psicologico che della maturazione personale dell'individuo.

Essendo anche musicista compositore e visual designer ho un'indole artistica più che scientifica; e non ho certo capacità medianiche o paranormali.
Pratico un'"arte" che, partendo dall'osservazioni di posizioni planetarie osservabili dalla terra (quindi geocentriche, per cui l'astrologia nulla ha in comune con l'astronomia) ricavate da dati numerici (le tavole delle Effemeridi), grafici e calcoli, attiva nel cervello una serie di elaborazioni simboliche.
Osservare un tema natale o visualizzare transiti e rivoluzioni solari dà la possibilità alla mente di speculare e miscelare i valori dei simboli associati a Pianeti, Case e Segni, in una miriade di possibili combinazioni, che poi però devono essere riportate all'unità di base dell'individuo, per poter trarne conclusioni e suggerimenti.

Quello che "leggo" nei grafici e converto in parole è una mia personale interpretazione, la sintesi data dall'impatto tra la visione di rapporti trigonometrici di diversi elementi all'interno di un cerchio e il  processo combinatorio originato dalla conoscenza simbolica astrologica

____________________________________________________________________________________________________________________________

Mi sembra doveroso, infine, fare chiarezza su diverse cose, a scanso di equivoci, in questo mondo sempre più pieno di astrologi ciarlatani che poi sconfinano in taroccari, pseudo maghi, guaritori o falsi sensitivi.

Nel minuscolo studio dove lavoro non ci sono candele magiche né oggetti miracolosi.
Non vendo oggetti contro il malocchio, né sali da bagno o ramoscelli di piante strane.
Non "spenno" la gente chiedendo compensi smisurati che possano condurre il consultante alla rovina economica, come invece fanno i ciarlatani criminali (troppi).
Me ne guardo bene dall'essere un disonesto turlupinatore.
Vendo semplicemente il tempo che spendo per indagare ed analizzare temi astrologici, finalizzato in un testo scritto, discorsivo, ad uso del consultante.

Non predico il futuro in modo deciso e inequivocabile, non prescrivo cure di alcun tipo, non ho capacità psichiche, non guarisco nessuno, non faccio rituali, non appartengo ad alcuna setta o associazione più o meno strana.
Non sono uno psicologo, né uno psicanalista, né uno psichiatra.
Non sono un guru e non sono (e non vorrò mai essere), un punto di riferimento morboso nella mente dei miei consultanti.
Se vedo che un cliente mi chiede troppo spesso un oroscopo o non interrompe mai la consulenza, sono costretto (anche se non mi converrebbe, economicamente) a far subentrare un periodo di "decontaminazione astrologica" del cliente. Ovvero, per un po'di tempo mi rifiuto di fare oroscopi, analisi o previsioni per quel cliente, di modo che non diventi...astro-dipendente. Ci siamo capiti.
E' sano che le previsioni astrologiche non ci condizionino nell'uso del libero arbitrio che, ricordiamoci, almeno in parte esiste, anche se talvolta non è talmente.
Desidero solo riuscire a dare consigli utili alla vita delle persone.

Sono un astrologo moderno, al passo coi tempi, come la maggior parte di quelli che fanno questo lavoro seriamente. Ho due computer con tre programmi professionali di astrologia che consulto in tempo reale. Compro, leggo e studio ancora tanti libri cartacei, ricerco su internet testi inediti in italiano ed in inglese con cui realizzo libriccini a mio uso personale; infine mi servono carta ed inchiostri per stampante con cui ottengo grafici astrologici di diversi tipi che consulto talvolta anche mentre sto cucinando, quindi non di fronte ad un monitor.

Un'unica eccezione verso il mondo degli oracoli (tarocchi, I Ching o altro) la faccio con l'uso dei Simboli Sabiani, perchè si sono rivelati molto interessanti in quanto aiutano a focalizzare alcune tematiche base dei consultanti.

Vi rassicuro che non prevedo mai eventi catastrofici.
Chi lo fa è uno scriteriato; sa bene che non c'è mai la certezza che ciò che si predice si avveri nel modo in cui dice l'astrologo, tutt'altro.
E, in ogni caso, non è corretto spaventare i consultanti.
Nemmeno illuderò mai qualcuno, pronosticandogli colpi di fortuna indimenticabili perchè, nei casi in cui la mia previsione si rivelasse errata, seguirebbero solo frustrazione e delusione da parte del consultante.


____________________________________________________________________________Nic Cosmo, Gennaio 2011